Comitato Regionale Veneto

Settore Judo


Due giornate intense per il Judo regionale lo scorso weekend che ha visto riuniti, presso le strutture sportive di Ponte di Piave (TV), gli Ufficiali di Gara veneti congiuntamente a quelli friulani, oltre ad essersi tenuto l'allenamento regionale, anche questo assieme al Friuli Venezia Giulia.

Sabato 16 e domenica 17 settembre il Presidente della Commissione Nazionale Ufficiali di Gara, M° Guerrino De Patre, ha tenuto il Seminario di aggiornamento arbitrale. Durante la mattina di sabato il seminario è stato diretto solamente agli arbitri di Veneto e Friuli Venezia Giulia, mentre dal sabato pomeriggio è stato anche aperto ai tecnici delle due regioni e la domenica mattina si sono aggiunti anche gli atleti; un totale di 12 intense ore.

Il sabato pomeriggio, presso l'Auditorium di Ponte di Piave, si è inoltre tenuto il corso di formazione regionale sull'utilizzo del nuovo software di gestione delle gare: il programma Sportdata. Il corso è stato coordinato dal M° Francesco Indiano, componente della Commissione Nazionale Ufficiali di Gara, ed è stato tenuto da Giampaolo Scapin, formatore Nazionale Sportdata, e dal M° Diego Lancini, consulente Sportdata per l'Italia. Al corso hanno partecipato i Presidenti di Giuria delle due regioni, che hanno così avuto modo di conoscere le potenzialità di questa nuova piattaforma e di apprenderne i principi di utilizzo.

Sempre il sabato pomeriggio si è svolto, presso la palestra messa a disposizione della ASD Judo Ponte di Piave e diretto dallo staff veneto e friulano, anche l'allenamento regionale, che ha visto una folta, e un po' inaspettata anche se molto gradita, presenza di atleti di entrambe le regioni.

Il Sindaco di Ponte di Piave, dott.ssa Paola Roma, e l'Assessore allo Sport, dott.ssa Stefania Moro, sono intervenute complimentandosi per l'organizzazione dell'evento.

Settore Karate

Complimenti a Elena Roversi, che ha ottenuto l’oro, nella categoria Cadetti, ai Mondiali di Karate Goju Ryu, che si sono tenuti a Bucarest, dal 14 al 17 settembre.

Elena Roversi – ORO
(cat. Cadetti)
Asd Sen Shin Kai Rovigo

Settore Lotta

Grande spettacolo sabato 26 novembre al XXV Trofeo Torresan svoltosi alla palestra della caserma dei Vigili Del Fuoco. Sotto l’attenta organizzazione delle due società trevigiane, la parata di alcuni dei più grandi atleti di lotta europea, a partire dal campione olimpico di Rio Davor Stefanek, è stata emozionante come poche altre volte.

Combattimenti molto tirati e di elevata statura tecnico atletica hanno emozionato il numeroso pubblico presente. La competizione ha messo di fronte inizialmente le formazioni di Veneto e Serbia, dando vita ad una combinazione che ha infiammato il numeroso pubblico presente e che a detta dei vari tecnici presenti in sala ha mostrato un elevato livello tecnico. La formazione veneta, pur capitanata dall’oro Davor Stefanek nella categoria al limite dei 75 kg ha dovuto soccombere per 4 a 3.

L’altra semifinale ha visto opporsi Croazia, con gran parte della nazionale compreso il bronzo europeo Sokol, alla selezione laziale che per l’occasione schierava Jacopo Sandron, recente quinto ai mondiali giovanili. Passa in finale il Lazio dopo alcuni incontri al cardiopalma.

Dopo la prima tornata di semifinali lo spettacolo è continuato con il Trofeo Musco, anch’esso internazionale da quest’anno che ha visto fronteggiarsi le formazioni Veneta e Croata. I giovani trevigiani, tutti della PSB, capitanati dai nazionali Riccardo Cattarin, Nino Pisanu e Davide De Marchi, hanno fronteggiato una selezione di 5 elementi croati con alcuni prestiti dati dal settore giovanile della Polisportiva. La vittoria è stata secca, un 5 a 0 perentorio che ha permesso ai giovani veneti di tenere il trofeo a Treviso, emozionando i numerosi alunni delle scuole medie colletti che hanno partecipato al concorso di pittura a memoria dell’indimenticato Matteo.

La finalina per il terzo e quarto posto ha visto la selezione veneta fronteggiare la squadra croata. Ottima la risposta dei padroni di casa che non si sono fatti demoralizzare e hanno dilagato con 5 incontri vinti a 2. Da evidenziare la prova di Giacomo Coassin che promosso tra la squadra seniores ancora cadetto ha affrontato con la giusta determinazione questo battesimo con i contesti internazionali.

Finale al cardiopalma quella tra la selezione laziale e i serbi, molto combattuta e finita sul 4 a 3 per gli italiani. Spettacolo di alto livello che ha emozionato anche le numerose autorità, il Delegato del CONI Provinciale Giovanni Ottoni, il presidente Regionale Fijlkam Giosuè Erissini e il presidente CSAIN Gigi D’Inca. Soddisfatto il presidente del comitato organizzatore e della Polisportiva Santa Bona, soprattutto per l’accoglienza calorosa a Davor Stefanek, il campione olimpico che ha lottato con la selezione veneta.

Settore M.G.A.

Flavio Michieletto
Fiduciario MGA Veneto


Settore Arti Marziali



Il 6 novembre 2016 il Comitato Regionale Veneto FIJLKAM in collaborazione con l’Associazione A.I.A.B. ha organizzato lo Stage di aggiornamento tecnico di Aikido presso il centro sportivo Jigoro Kano Judo Club Vicenza coinvolgendo le realtà tecnico-stilistiche più rappresentative nella regione ed in ambito nazionale ed avvalendosi dei propri insegnanti, il M° Giancarlo Giuriati e il M° Livio Zulpo, coadiuvati nell’occasione dai Tecnici delle rispettive scuole.

Il successo dello stage è risultato sopra ogni aspettativa per il numero di partecipanti e per l’armonia creatasi tra i praticanti giunti dalla Lombardia, dal Friuli, dalla Toscana e naturalmente dal Veneto.
100 praticanti hanno accolto con gratitudine gli interventi del Presidente del Comitato Veneto, M° Giosuè Erissini e del Presidente dell’A.I.A.B. M° Roberto Meneguzzo, i quali giunti per l’occasione, hanno sottolineato la riuscita dell’evento ed espresso l’augurio per una prosecuzione produttiva e collaborativa tra i praticanti di Aikido.
Gli allievi provenienti dalle diverse Scuole tradizionali riconducibili agli stili del M° Kobayashi, a quelli del Takemusu Aikido del M° Saito ed a quelli del Ki Aikido del M° Tohei, hanno dato vita ad una pratica intensa e serena.

Le ore di pratica, svolte su di un tatami la mattina e su due nel pomeriggio, sono risultate una preziosa occasione di studio e di approfondimento tecnico per tutti i praticanti grazie alle di competenze espresse dai Docenti, a riprova di come scuole con didattiche differenti possano condividere i principi comuni dell’Aikido.
Sicuramente il successo dell’evento è stato comprovato non solo dal numero considerevole dei partecipanti ma dal loro gradimento espresso a fine stage, a dimostrazione che l’Aikido è realmente motivo di condivisione e crescita indipendentemente dalle Scuole o Associazioni di appartenenza.

Ci auguriamo che questa positiva esperienza vissuta nella nostra regione, grazie anche all’impegno organizzativo e alla presenza dei Presidenti, coadiuvati dai propri Docenti e dai collaboratori, sia di stimolo per le altre realtà dell’Aikido ed in particolare per i gruppi delle varie regioni Italiane che operano all’interno della Federazione Nazionale FIJLKAM.

Un sentito ringraziamento ai Maestri, alla segreteria e a tutti i partecipanti.

I Maestri Livio Zulpo e Giancarlo Giuriati

Il Comitato Regionale

Supporto tecnico

Prossimi eventi

Nov
1

01.11.2017

Dic
8

08.12.2017

Dic
25

25.12.2017

Dic
26

26.12.2017

Dic
31

31.12.2017

Copyright © 2017 Comitato Regionale Veneto FIJLKAM - via del Gazzato, 4 - 30174 Mestre (VE) - c.f. 05248370586 p.iva 01379961004. Tutti i diritti riservati.
Web design by Diego Lancini

INFORMATIVA: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information