Comitato Regionale Veneto

Il Comitato Regionale

LOTTA GRECOROMANA: IL VENETO SI AGGIUDICA LA XXVI EDIZIONE DEL TORRESAN

Il Trofeo Torresan di Lotta Greco-Romana, giunto alla 26^ edizione, ha confermato un livello tecnico entusiasmante, grazie alla consueta presenza di un mix di atleti esperti e di giovanissimi di cui ben presto sentiremo parlare a livello mondiale ed olimpionico.
La formula del quadrangolare a squadre che ha messo di fronte il quotatissimo Piemonte alla Serbia e i padroni di casa del Veneto alla Croazia.
Una formazione del Veneto rivoluzionata dal commissario tecnico Paolo Torresan che vedeva nei 56 kg Paolo Serci (CUS PD), 66 kg Nino Pisanu (Polisportiva Santa Bona), 71 kg Jacopo Buso (Polisportiva Santa Bona), 75 kg Saverio Scaramuzzi(GS VVFF Treviso), 85 Nicolae Popa (Polisportiva Santa Bona), 98 kg maxim Nicolaev (CUS PD) e + 98 Maikel Santiesteban (da poco passato al CUS PD).
Contro la Croazia è stata una vittoria misurata ma chiara da parte dei padroni di casa, mentre dall'altra parte la Serbia veniva sconfitta da un agguerrito Piemonte, creando così un inaspettata finale terzo quarto posto tra Croazia e Serbia (vittoria di misura dei serbi) ed una finale tutta italiana tra Veneto e Piemonte che schierava i nazionali Sandron, Hazan, Cascavilla, Russo, Fidelbo e Godino.
Incontri bellissimi che hanno portato il Piemonte sul 3 a 0 e i Veneti a raggiungere in rimonta, con il fantastico tifo di casa il 4 a 3. Proprio Scaramuzzi, nei 75 kg, batte l'azzurro Russo e dà il segnale di riscossa. Un eccezionale Popa, battendo Fidelbo ha portato a casa il punto determinante. Nicolaev non tradisce le aspettative (sarà alla sfida al campione il 16 Dicembre) e batte Godino portando la squadra all'incontro clou: Santiesteban contro Ventroni. Oramai il palazzetto è tutto in piedi per applaudire il peso massimo che regala al Veneto la vittoria di squadra più incredibile.
L'altro ambito Trofeo, organizzato in contemporanea, è il trofeo Musco che poneva di fronte la Polisportiva Santa Bona al titolarissimo Rovereto. Sono i trentini questa volta a prevalere sulla squadra della Polisportiva Santa Bona selezionata dal Collaboratore Tecnico Regionale Giorgio Gastaldon e che vedeva Nicolay Miglioranza, il capitano Emanuele Michieletto, Luca Favero, Carlo Foscaro e l’azzurro Davide De Marchi.
Un pomeriggio di grande lotta che ha entusiasmato il numeroso pubblico presente e consolidato le collaborazioni internazionali e nazionali fortemente volute dalla Consulta Regionale.

Copyright © 2018 Comitato Regionale Veneto FIJLKAM - via del Gazzato, 4 - 30174 Mestre (VE) - c.f. 05248370586 p.iva 01379961004. Tutti i diritti riservati.
Web design by Diego Lancini

INFORMATIVA: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information